Compass si conferma un interlocutore attento al cambiamento degli scenari economici e alla continua rielaborazione di prodotti che garantiscono equilibrio tra la domanda di sostegno alle cure e spese contenute. L’attenzione dei Soci ANDI verso le formule di finanziamento alle prestazioni odontoiatriche è in netta crescita e i dati forniti dal partner finanziario dell’Associazione lo dimostrano.

Cresce, dunque, l’interesse verso i sistemi di finanziamento come ulteriore mezzo per affrontare la crisi, con il vantaggio della certezza dei pagamenti. Per questo la Compagnia del Gruppo Mediobanca continua a mettere in campo ulteriori opportunità a supporto della spesa sostenuta dal paziente.

In esclusiva per gli associati ANDI, Compass ha ampliato la sua offerta. Tra le novità recenti PagoLight, un sistema rapido e flessibile che consente all’Odontoiatra di offrire ai pazienti una dilazione di pagamento su una spesa compresa in un tetto massimo di 5.000 euro, ripartita in piccole rate, fino a 18 mesi, senza costi aggiuntivi.

In un momento in cui si annunciano aggravamenti nel quadro economico del Paese -dichiara il Presidente nazionale ANDI, Carlo Ghirlanda -, appare importante questo ulteriore contributo di ANDI alle attività professionali, tramite l’accordo con Compass, perché può rendere più facilmente accessibile il costo delle terapie da parte del paziente. Una gamma di prodotti dove ognuno trova le proprie opportunità che sono reperibili su BRAIN e, prossimamente, anche su MIND.

L’articolo Cresce l’interesse degli associati ANDI per i finanziamenti Compass riservati ai pazienti proviene da ANDI.

Vai all’articolo originale
Author: Paolo Angelini